Tutte le storie hanno un inizio e questo non fa eccezione per la mia attività. Ho scelto di inserire questo lavoro nel mio sito, perché ebbene sì, la storia della mia attività in un certo senso ha inizio da qui. Quando ero più piccolo, intorno ai 19 anni, ebbi la possibilità di restaurare le due sale di un grande oratorio caduto parzialmente in disuso, in una grande chiesa del quartiere Monteverde vecchio di Roma (dove sono nato). L’idea era quella di ispirarsi ad un libro/progetto, scritto appositamente per la gestione degli oratori, che si chiamava “La città dei ragazzi”.

 

L’idea era quella di creare una grande piazza, che racchiudesse sia visivamente che tecnicamente un grande senso di unità e di accettazione. Scelsi di farmi ispirare dalle atmosfere del cartoon “Il gobbo di Notre Dame” che racchiudeva in se, sia lo stile grafico, sia le tematiche di inclusività che cercavamo di rappresentare. Nacque una prima versione del progetto, creata con le tecniche che possedevo allora, quelle di un ragazzo di 19 anni che si stava affacciando al mondo dell’arte e che desiderava trasformare il suo hobby in una realtà concreta. Un’opera interamente realizzata per beneficenza, dedicata ai molteplici bambini che frequentavano e tutt’ora frequentano quella parrocchia.

Circa 10 anni dopo, nel 2009 questo ragazzo che era ormai laureato e aveva lavorato per circa quattro anni in abito televisivo,sentiva la necessità di creare qualcosa di “suo”. Visitai quindi di nuovo quegli ambienti, che mi avevano visto percorrere i primi passi e proposi di ripristinare parte del progetto, che ovviamente sentiva il peso degli anni, utilizzando le nuove tecniche che avevo nel frattempo acquisito durante il mio percorso di crescita accademica e personale. Realizzandolo nei ritagli di tempo libero, in un lasso di tempo di circa 4 mesi, Il risultato è quello mostrato nelle foto successive. Una grande composizione a rilievo, composta da circa 35 distinti pannelli in legno sagomati ed interamente dipinti a mano. L’impatto che ebbe su di me, tornare a lavorare su questa tipologia di realizzazioni fu forte e fu qui che germogliarono le idee che da lì a poco più di un anno avrebbero visto gettare le basi della mia attività. Il 1 febbraio 2012, non sapendo bene dove la vita mi avrebbe portato, aprii le porta di quello che oggi è l’arte di creare sogni.

a cura di:
Studio
Brizielli
_
|
Progetto:
Opera di beneficenza
Tempi:
ca 1 mese
cliente:
Oratorio Santa Maria Regina Pacis Roma
Stile:
Cartoon
medioevale
data:
Maggio 2011

Dettagli di design

L’effetto che si ha entrando nella sala è quello di trovarsi in una piazza, abbracciati per così dire dalle innumerevoli casette medievali, realizzate per questo scopo. A darci il benvenuto i personaggi del cartoon “Il gobbo di Notre dame” dipinti (come tutto il restante) su pannelli in multistrato di pioppo di vari spessori. Le ampie dimensioni di questo spazio hanno permesso di realizzare i personaggi a grandezza naturale, lo si può evincere da una delle foto in cui sono presente, sui quali svetta predominante la maestosa cattedrale di Notre Dame, pazientemente ricreata.

[5]

H SPAZIO

[35]

PANNELLI DIPINTI A MANO

[5]

PERSONAGGI PRINCIPALI

[2]

PORTE D'ACCESSO

Risultati incredibili

Il risultato più incredibile di questo progetto, non è solo quello ottenuto , donando ai bambini uno spazio ampio, e colorato dove giocare ma sicuramente il migliore è l’impatto che ciò ha avuto su di me, mi sono reso conto che si stava tracciando dinnanzi a me la mia strada, mettere a disposizione delle persone e dei bambini la mia arte, cercando così di realizzarne i loro sogni.